Skip to content

RESEARCHKOLLEKTIVET.INFO

Annoiarsi? Abbiamo un sacco di cose da intrattenere! Il nostro sito è pieno di giochi, film e persino canzoni mp3.

MODELLO 112 SIAE DA SCARICARE


    Il bollettino di dichiarazione SIAE, il cosiddetto modello H (che dal adesso è possibile infatti scaricare il PDF dal sito SIAE e stamparlo;. Tutta la modulistica SIAE relativa all'iscrizione ai servizi e al deposito delle opere: in questa sezione trovi i documenti, le domande e i modelli SIAE per tutte. Le opere straniere possono essere dichiarate da Editori iscritti alla SIAE in qualità di Sub-Editori, Bollettino di dichiarazione (Modello ), completo dei dati di tutti gli Aventi Diritto dell'opera elaborata oltre che come compilare il bollettino. Nuovo Bollettino di Dichiarazione cartacea Modello H procedura online per pre-compilare il bollettino di dichiarazione ed inviare sempre depositate presso Società Consorelle all'atto dell'iscrizione alla SIAE da parte. S.I.A.E - Modello (da compilare solo se tutti gli autori sono regolarmente iscritti alla SIAE). SCARICA MODELLO Stampare il PDF del modello

    Nome: modello 112 siae da re
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file:24.37 MB

    Da musicista casalingo a musicista casalingo mi viene da chiederti se il tuo interesse è solamente quello di depositare dei brani per poterne dimostrare la paternità o se vuoi anche percepire delle royalties ogni qualvolta che il brano viene utilizzato. Nel primo caso a mio modesto parere non serve affidarsi a SIAE ma potrebbe il condizionale è d'obbligo visto che in rete ci sono pareri discordanti essere sufficiente firmare digitalmente il file audio del brano in questione ed apporvi una marcatura temporale digitale.

    Sul sito della camera di commercio puoi trovare quello che ti serve per questo scopo ed il tutto ha valore legale. In sintesi firmando il file e marcandolo avresti la possibilità di dimostrare che TU firma digitale ad una deteminata data marcatura temporale eri in possesso di quel determinato file contenente quel determinato brano Sta a chi ti ha plagiato o ha sfacciatamente spacciato per suo quel determinato brano dimostrare che lo ha fatto in data antecedente a quella della tua marcatura temporale.

    Esistono anche altri siti che forniscono questo tipo di servizio copyzero per esempio basta cercare. Sulla validità come ti dicevo ho letto numerose disquisizioni sull'argomento quindi prendi la mia come un'opinione!!! Ciao e buona musica!!! Per la precisione mi riferivo al sito di "infocert"!!!

    Per le opere non riproducibili su carta la firma dovrà essere apposta anche sul supporto contenente l'opera. Inoltre, occorre presentare la ricevuta di pagamento dell'importo di deposito. Il deposito non è obbligatorio in quanto il diritto d'autore, per la convenzione di Berna , sussiste sin dalla creazione dell'opera e quindi possono essere usati altri mezzi per la dimostrazione della titolarità dei diritti.

    Secondo l'articolo bis l'unico caso di obbligatorietà della sottoscrizione è per gli enti che ritrasmettono opere via cavo una tecnologia scarsamente utilizzata in Italia. Non è quindi compresa la radiodiffusione, sia essa fonica o televisiva. Dal punto di vista del diritto d'autore, le case discografiche sono utilizzatori di opere musicali a scopo commerciale, mediante la loro incisione, riproduzione e messa in commercio. Dato il ruolo della SIAE in quanto intermediario, il produttore discografico a cui spettano i diritti di natura economica secondo l'articolo 72 della Legge 22 aprile , n.

    Nel caso in cui la stessa azienda si occupi sia di produzione discografica sia di edizioni musicali, essa da una parte dovrà versare le royalties come si è descritto sopra, dall'altra sarà beneficiaria di parte di quelle royalties in quanto associata alla SIAE l'editore è proprietario dell'opera secondo quanto stipulato nei contratti con gli autori, ed è quindi uno dei titolari dei diritti.

    Secondo l'art. Siae ripartisce il provento fra le collecting societies ad esempio SCF , PMI , Itsright , Audiocoop , e altri , che fungono anch'esse da intermediarie e che a loro volta ripartiscono i proventi agli aventi diritto [77].

    Ai sensi dell' articolo bis [83] della Legge 22 aprile , n. Sono escluse dall'ambito di applicazione del contrassegno le categorie di supporti contenenti programmi per elaboratore:. Il prezzo di ogni singolo contrassegno è di 3,65 centesimi di Euro distribuzione normale o 1,81 centesimi di Euro distribuzione gratuita o abbinata a pubblicazioni in vendita senza maggiorazione del prezzo usuale.

    Dal punto di vista tecnico, il bollino è difficilmente riproducibile è un ologramma con particolari non rilevabili a occhio nudo , difficilmente rimovibile se rimosso diventa inutilizzabile e riporta le seguenti indicazioni:.

    Questa regola, non essendo stata comunicata in via amministrativa dallo Stato Italiano all'Unione Europea, non è rilevante penalmente nei confronti dei privati, che non appongono il contrassegno sui supporti [87]. Nel , con una decisione del Tribunale di Cesena, non solo è stato assolto un imprenditore a cui era stata contestata la commercializzazione in Italia di Cd-Rom privi del bollino [88] , ma addirittura un editore italiano ha ottenuto dal Tribunale di Roma un decreto ingiuntivo per 1,2 milioni di euro a carico della SIAE quale rimborso per quanto versato tra il e il per acquistare i bollini da porre sui supporti che diffondeva in allegato alle proprie riviste cartacee [89].

    Successivamente, il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana 23 febbraio , n. Tale decreto presenta molti punti controversi, infatti l'entrata in vigore del DPCM innescherebbe una serie di problematiche di ordine strettamente pratico, che potrebbero costringere all'illegalità una serie di attori del mercato. Ci sono aziende che, sulla base del pronunciamento europeo e sulla base della sentenza con cui la Cassazione nella primavera del ha stabilito la non opponibilità della vidimazione, hanno richiesto e ottenuto dalla SIAE di operare senza apporre ai supporti il contrassegno.

    IL DPCM ha efficacia retroattiva e non prevede alcun periodo di transizione che consenta a questi attori di adeguarsi al nuovo quadro normativo. Questi soggetti dovrebbero fare richiesta alla SIAE per ottenere i contrassegni, dovrebbero attendere una manciata di giorni tra i 10 e i 40 per ottenerli, dovrebbero provvedere ad apporli. Nel frattempo si troverebbero a violare la legge.

    Modello 112 per depositare brani Siae

    La SIAE, di intesa con il Ministero per i beni e le attività culturali , promuove studi e iniziative volti ad incentivare la creatività di giovani autori italiani e ad agevolare la fruizione pubblica a fini didattici ed educativi delle opere dell'ingegno diffuse attraverso reti telematiche. Come la generalità degli Enti di collecting, anche la SIAE ha le sue attività finanziarie caratterizzate dall'assenza di scopo di lucro [97] e dalla c.

    Non essendovi scopo di lucro [99] , il bilancio delle collecting non svolge la funzione di individuare il risultato distribuibile agli azionisti, come nelle società commerciali [].

    Il conto operativo è da anni in perdita, di 27 milioni di euro nel solo e 26 nel [94] ; il risultato di esercizio è stato positivo di 1 e 3,5 milioni rispettivamente grazie a operazioni finanziarie. Quanto al diritto d'autore e copia privata, SIAE nel ha riscosso milioni di euro p. I risultati finanziari della SIAE sono stati oggetto di discussione. La SIAE è, secondo Sergio Rizzo e altri, in profondo dissesto a causa dell'elevato costo del personale, del fondo pensioni e del suo patrimonio immobiliare; [] alcune testate musicali preferiscono sottolineare invece il risultato finanziario positivo.

    L' Autorità garante della concorrenza e del mercato è intervenuta per approfondire aspetti controversi. Su richiesta dell'associazione locali da ballo l'autorità ha aperto una istruttoria basata sulla base dell'ipotesi che gli oneri imposti dalla SIAE siano molto più ingenti di quelli delle corrispondenti istituzioni estere. I radicali propongono da sempre l'abolizione del monopolio SIAE e in merito hanno presentato numerose proposte di legge. A fine aprile il cantante Fedez ha deciso di abbandonare la SIAE e di affidare la gestione dei suoi diritti d'autore a Soundreef.

    Secondo il cantante la Soundreef offre maggiore trasparenza rispetto alla SIAE e questo cambiamento potrebbe portare a un ripensamento legislativo riguardo al monopolio. Tale passo ha segnato comunque una liberalizzazione di fatto della gestione del diritto d'autore.

    Alle accuse, il capo della SIAE Gaetano Blandini ha risposto che la società rivale proporrebbe un minimo garantito solo a pochi e vincolerebbe gli artisti per più anni, tutte cose vietate dalla direttiva 29 della Comunità Europea []. Il fondatore di Soundreef, Davide D'Atri si dice tranquillo riguardo le accuse. Vi sono stati vari casi emblematici che hanno sollevato molte critiche, fra cui:.

    Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Disambiguazione — "SIAE" rimanda qui. Se stai cercando il servizio di manutenzione aeronautica dell' Armée de l'air , vedi Service industriel de l'aéronautique. Séance publique du 12 novembre Compte-rendu - resoconto della seduta pubblica del 12 novembre , ed.

    Si veda Rosmini, cit. Testo su WikiSource. URL consultato il 27 gennaio archiviato dall' url originale il 16 gennaio URL consultato il 27 gennaio Lgs 15 marzo , n. Siae , su leoniblog. URL consultato il 30 maggio URL consultato il 13 gennaio Spuntare anche in caso di esemplare redatto e stampato al computer.

    Autori che non siano associati a SIAE né ad altra Società di Autori estera : andranno riportati anche i nominativi e le quote di eventuali autori che non siano associati né alla SIAE né ad altra Società di Autori estera, ma sarà sufficiente la firma dei soli associati e mandanti SIAE.

    Viene espressa in percentuale. Nel compilare il bollettino di dichiarazione Modello H3 andranno infatti seguite e rispettate le "Istruzioni e avvertenze" e le " Norme per l'indicazione delle quote di ripartizione " allegate al Modello stesso. Territorio : indicare "Tutto il mondo" oppure i singoli territori per i quali è valido il bollettino di dichiarazione che si sta compilando.

    Dichiarare uno schema diverso per un dato territorio serve a comunicare alla SIAE la presenza, per quel territorio, di differenti titolari dei diritti in via derivata es. In tal caso andranno depositati degli ulteriori bollettini di dichiarazione Modello H3 , ognuno recante l'indicazione dello specifico territorio di validità.

    In assenza di indicazioni specifiche sul territorio, il bollettino di dichiarazione viene considerato valido per tutto il mondo. Non è richiesta la firma dei aventi diritto non aderenti alla SIAE.

    Per quanto riguarda gli Editori, oltre alla firma del titolare o legale rappresentante, dovrà essere apposto anche il timbro. Il numero di repertorio sarà comunque verificabile anche tramite il Portale Autori ed Editori. Per ogni bollettino di dichiarazione verrà restituita una sola cartolina-ricevuta al nominativo indicato sul retro nello spazio "mittente", purché si tratti di uno dei dichiaranti dell'opera. La compilazione o sottoscrizione parziale o erronea del bollettino di dichiarazione comporta la sua irregolarità con conseguenti ritardi nel pagamento degli eventuali proventi incassati, la cui liquidazione potrà avvenire solo dopo la regolarizzazione del deposito.

    Si consiglia di inviare la documentazione tramite raccomandata A. E se voglio appoggiarmi alle società di cui sopra?

    Grazie Un po' di pensieri sparsi: SIAE non è che ti tuteli molto, in primis è un ente nato per incassare e basta, la maggior parte dei proventi lo trattiene per se e a te dà le briciole se ci sono.

    Nonostante questo è commissariato perché i conti là dentro non tornano, i soldi incassati non si sa dove vadano a finire. Oggi, comunque, non è più strettamente necessario associarsi, cosa che comunque sconsiglio perché ha costi proibitivi: la presidenza del sig. Gino Paoli quello che ha fatto i soldi negli anni '60 col giro di do e che poi è stato beccato con le mani nel sacco perché aveva conti correnti chissà dove ha portato la quota associativa ad oltre euro annui.

    Va bene solo per i vecchi autori che han venduto tanto nel passato alcuni dei quali non son noti al grande pubblico ma siedono in consiglio di amministrazione e che si spartiscono i proventi in base alle vendite acquisite trenta o quarant'anni fa.

    Ai fini pratici non cambia nulla, solo che non si ha diritto al voto in assemblea. Detto questo, conviene farsi tutelare il repertorio da SIAE? Nota bene: il mio conto sui bollini è fatto ad occhio, bisognerebbe calcolare esattamente quanti bollini servono per farti recuperare le spese, ma secondo me l'ordine di grandezza è quello.

    Tieni poi presente che i proventi ti vengono liquidati con tempi biblici. Queste son le cose da considerare prima di scegliere. Di certo la tutela è più flessibile e meno onerosa dell'associarsi.

    Modello per depositare brani Siae

    My two cents. Ti ringrazio per la risposta. Essendo realisti, a breve termine probabilmente sarei in perdita Ni, nel senso che ho letto già più di qualcuno che si fa tutelare direttamente da enti di raccolta esteri. Occorrerebbe sapere come sta andando, su quello non ho notizie. Volevo scriverlo io, ma mi son scordato. Ne parlavo 5 minuti fa con un amico Nel malaugurato caso di causa al riguardo, un potrebbe anche presentarsi in Tribunale con testimoni che dichiarino di aver assistito alla creazione dell'opera in data precedente è ovvio, sto facendo solo un caso ipotetico e volutamente borderline , starà poi alla bravura degli avvocati delle parti fare in modo che il giudizio sia a favore di uno o dell'altro Ah, per inciso, gran parte delle questioni di plagio crollerebbero già in partenza in quanto con un'attenta analisi del repertorio di pubblico dominio vedesi per capirci tutta la musica classica come minimo dai primi ' indietro Riprendo il 3D per farvi una domanda.

    Qualcuno ha usato Safe Creative? Sapete come funziona? Occasional registations, or under free licenses like CreativeCommons. Register up to 10 works per month. Information available during the first year of each registration. Mi ponevo il problema di dimostrare solo la paternità di alcuni brani. Anni fà avevo già depositato opere inedite alla SIAE senza essere iscritto ma pagamento.

    Mi è venuto in mente perche ho avuto una notifica di copyright per un mio video. In realtà solo per alcune, altre invece non le hanno "beccate". Facebook invece sembra essere più tollerante Magari il sito da cui l'ho preso, nonostante scrivano CC0 Public Domain, non era autrorizzato Ciao Zeus Io ho un account safecreative da diversi anni da quando ho pubblicato su Jamendo , è tutto banalmente semplice basta farsi un account come si fa più o meno per avere una casella di posta Gmail.

    La garanzia applicata e sempre quella della marcatura temporale con datacerta il servizio ha sede in spagna e credo che applichino l'equeivalente spagnolo della PEC.

    Comunque ultimamente mi avvalgo del servizio Patamu almeno per le opere concluse, per le bozze uso ancora Safecreative perché meno macchinoso , il vantaggio di Patamu è che ha un'interfaccia in italiano e per qualsiasi dubbio ti puoi rivolgere se non direttamente allo staff almeno al forum degli utenti. Grazie MHL. Quindi più o meno come spese abbiamo: SIAE: euro per 5 anni per i non associati Oh capperi, questa mi era sfuggita, l'ultima volta che ho fatto la registrazione con loro c'era ancora l'opzione free dove ti chiedevano solo se possibilmente potevi fare un'offerta libera.

    Magari per te come utente già registrato non vale. In pratica adesso puoi registrare 5 opere per 7 giorni e viene generata una prova che vale 20 anni, ma che puoi scaricare passando ad Advanced o Pro Nessuna quota di iscrizione, si prendono solo una percentuale sui diritti.

    Non c'è bisogno di cittadinanza o residenza? Red dove hai visto che non si paga iscrizione? Se qualcuno ha domande in merito al passaggio sono a disposizione Io più che altro vorrei capire quanto , come e sopratutto se funziona la liquidazione internazionale dei diritti maturati. Cioè esattamente come fa la Siae con i suoi corrispettivi esteri?

    Il dubbio non è specificatamente relativo alla PRS ma a tutte le società che gestiscono o per lo meno dovrebbero i proventi degli aventi diritto e che non è ben chiaro quanto siano ufficialmente riconosciute e si relazionino tra di loro.

    La cosa interessa molto anche me. Per quanto il mercato italiano, per le mie cose, non mi attrae molto, vorrei capire come funziona. Ciao, guarda che io sappia, avevo letto da qualche parte sia sul sito della SIAE che quello della PRS ormai piu' di un anno fa quindi non ricordo bene.

    Questo viene fatto anche perche' non si possono percepire due volte i soldi per lo stesso passaggio o la stessa performance. Forse questo link dal sito della PRS puo' aiutare a capire quali sono i paesi in cui la PRS puo' collezionare dritti d'autore tramite gli accordi con altre societa', ovviamente se gli si da pieno mandato territoriale.

    E se anche la società alternativa Y volesse prendere accordi con la Siae per farsi consegnare le quote che poi dovrebbe ripartire ai propri soci , quest'ultima la siae lo farebbe per puro "spirito di giustizia" o magari si tratterrebbe una quota visto che il lavoro di acquisizione lo esegue cmq lei?

    E con i proventi esteri?

    Continuo a rimanere perplesso di fronte alle alternative. La siae sarà pure un dinosauro mafioso e bla bla tutta la cacca che si vuole , ma rimane sul territorio l'unico organo dotato di un'infrastruttura capace di gestire i diritti nazionali ed esteri.

    Ok : Guarda il passaggio in se è semplice Una vilta fatto questo occorre solo iscriversi alla PRS si fa on line e con una raccomandata i tempi di attivazione sono di circa 1 mese.